Cd  -  P r o g e TT i  -  P r o j E c T s

"ORSU', ALL'OPERA"

Progetto "Orsù, all'Opera"
Presentazione Orsù all'Opera.pdf
Documento Adobe Acrobat [1'016.7 KB]

"INCONSUETI INCONTRI D'ARIE"

Gianluigi Trovesi: clarinetti - sax

Fabio Piazzalunga: organo

 

Un inconsueto incontro di "arie", tratte dalle più affascinanti composizioni del rinascimento-barocco italo-europeo e dell' "aria" dei rispettivi strumenti, scaturito dalla straordinaria creatività dell'eclettico Gianluigi Trovesi (www.gianluigitrovesi.com). Si incontrano, si scontrano, dialogano, "si improvvisano" partendo dalle idee originali per sfociare in un dialogo improvvisativo che di volta in volta trasforma il colore della performance in relazione alla tipologia dei registri dell'organo.

La modernità del sax e dei clarinetti che si fondono con la potenza e la tavolozza cromatica dell'organo in un creativo dialogo estemporaneo.

Due epoche musicali e strumentali che dialogano senza confini...

 

"S E S T O   G R A D O  R i f l e s s i   d i   m o n t a g n a"

Silvia Lorenzi SOPRANO E PERFORMER
Christian Cestaro ATTORE E PERFORMER
Fabio Piazzalunga LIVE MUSIC E PERFORMER

 

La montagna, elemento ricorrente sul nostro pianeta, mantiene il suo fascino inalterato e costante attraversando secoli ed ere. Ancora oggi l’uomo la cerca e la affronta, per passione o per sfida.
All’interno di questo studio artistico, la montagna è traslata in una figura femminile, incostante e volubile, ricca di significati latenti e di verità assolute, che allo stesso tempo affascina e allontana.
Qui la montagna possiede una sua voce, fatta di emozioni più che di significati, ha un’anima che incontra e scontra le aspettative dell’uomo, che ne è l’altera eco. La montagna si svela al tempo stesso madre e sposa, saggia e pura, erosa e maestosa, vecchissima e appena nata.

Maestra di fatiche, guida dell’animo umano, che indica il limite e insegna l’umiltà. Questa è una montagna poetica e viva, che poco ha a che fare con virtuosismi sportivi, che penetra l’anima dell’uomo come metafora di vita.
Con testi tratti da Dino Buzzati, su estemporanei colori sonori, musiche liberamente rivisitate (Debussy, Grieg, Dvořák, Satie e altro ancora) e proiezioni di Giovanni Bianchini

NOMADI & OMNIA SYMPHONY ORCHESTRA

AMADEUS - CD Maggio 2011

Orchestra del Festival Pianistico Internazionale di Bergamo Brescia, direttore P. Orizio

Sinfonia n.49 in fa min. Hod.I/49 "La passione", Sinfonia n.58 in fa magg. Hob.I/58

Fabio Piazzalunga continuista al cembalo

FIGLI DI ANNIBALE

con Diego Abatantuono, Silvio Orlando, Flavio Insinna, Valentina Cervi.

Regia Davide Ferrario

Colorado Film 1998

Nomination al Ciak d'Oro per la miglior colonna sonora

 

BUONGIORNO PRINCIPESSA

Adriano Ferrari: musiche originali

Fabio Piazzalunga: rielaborazioni, arrangiamenti, esecuzione e registrazione

Copyright 2012

Stampa Stampa | Mappa del sito
fabio piazzalunga official website